Fatti Forex in numeri

 

Regno Unito, Stati Uniti, Singapore e Giappone rappresentano il 71% del commercio di valute estere.


Il 60% di tutte le transazioni Forex sono condotte nel Regno Unito (41%) o negli Stati Uniti (19%).


La quota di mercato dei primi 10 giocatori nel mercato Forex globale con solo il 20% circa del mercato rimasto per gli altri partecipanti.


Il volume giornaliero di trading forex è circa 53 volte superiore rispetto alla borsa di New York.


31. Le prime dieci valute scambiate sono: dalla più alta alla più bassa percentuale (come due valute sono coinvolte in ciascuna transazione, la somma delle azioni nelle singole valute ammonterà al 200%.)

1) Dollaro statunitense con oltre l'87% del volume totale
2) Euro (33,4% EUR),
3) Yen giapponese (JPY, 23%),
4) Sterlina britannica (GBP, 11,8%)
5) Dollaro australiano (AUD 8,8%),
6) Franco svizzero (CHF, 5,2%).
7) Dollaro canadese (4,6% CAD),
8) Peso messicano (MXN 2,5%),
9) Renminbi cinese (CNY 2,2%)
10) Dollaro neozelandese (NZD 1,4%)


Alcune banche sono noti per allocare fino al 20-30% dei loro fondi nel mercato Forex e generare tra il 40-60% dei loro profitti totali attraverso le valute di trading. Questo è di gran lunga il loro più redditizio sforzo.


Il 95% dei trader Forex perde i propri investimenti nei primi 6 mesi


Oltre l'85% del movimento dei prezzi del forex globale avviene solo su 7 moneta accoppiamenti.
Questi sono USDJPY, GBPUSD, EURUSD, AUDUSD, NZDUSD, USDCAD e USDCHF.


Fatti Forex in numeri


  I migliori broker per il trading, leggi le recensioni !!  
altri siti di risorse ed educazioni [